Nasce RiarrangiaRiz, un concorso pensato per riscoprire la musica e la straordinaria creatività del grande Riz Ortolani: anche questa volta con la direzione artistica di Renato Marengo in collaborazione con il MEI – Meeting Etichette Indipendenti diretto da Giordano Sangiorgi, questo nuovo appuntamento con la la musica e con le colonne sonore è realizzato in collaborazione con la Fondazione Ortolani e con la stessa famiglia del grande musicista pesarese.

Il contest è aperto a musicisti e arrangiatori dai 18 ai 35 anni e consiste proprio nell’arrangiare – con il giusto equilibrio tra originale e rispetto della versione di Riz Ortolani – un brano all’interno di una rosa di 35 del grande Maestro. Le iscrizioni partiranno dal 5 aprile e saranno ad accesso totalmente gratuito. Ai finalisti verrà offerta – come per la precedente edizione del concorso – l’opportunità di incontrare alcuni importanti addetti ai lavori del settore. Il vincitore porterà a casa anche un contributo il denaro. Un brano fra i finalisti verrà inoltre inserito all’interno della colonna sonora del film di Marco Dentici Riz Ortolani –  Armonie e Dissonanze

Il contest, infatti, è strettamente connesso con un’altra importante operazione culturale di riscoperta: il biopic Riz Ortolani –  Armonie e Dissonanze per la regia di Marco Dentici che ripercorre, fra documentario e fiction, la vita del musicista i cui brani sono stati eseguiti da grandi come: Frank Sinatra, Gerry Mulligan, da Katyna Ranieri, in seguito moglie e musa sodale  nella produzione artistica, Aretha Franklin, Andy Williams, Nat King Cole, per citarne solo alcuni.

 

Oltre ai partner istituzionali, mediapartner sono: MEI, Roma Cinema, Produzioni Cinematografiche Stemo e Fenix, Classic Rock e Vinile, Cinecorriere, Colonne Sonore e dei programmi Classic Rock on Air in radio, della  piattaforma Web TV SoundTrack City  e altri media partner del settore.